LIBRI STAMPATI GRATUITI,
eBOOKS E AUDIOLIBRI GRATUITI

Il Vangelo Secondo Giovanni

  • ISBN8983147962
  • Pages328

Italian 20

Sermoni sul Vangelo di Giovanni (Ⅲ) - Mangiate la mia carne e bevete il mio sangue

Rev. Paul C. Jong

Indice
 
Prefazione 
1. Che cos’è questo poco pane e pesce per tanta gente? (Giovanni 6:1-15) 
2. Credere in Colui che Dio mandò è l’opera di Dio (Giovanni 6:16-29) 
3. Procuratevi il cibo che dura per la vita eterna (Giovanni 6:16-40) 
4. Vivere secondo lo Spirito (Giovanni 6:26-40) 
5. Procuratevi il cibo che non muore su questa terra (Giovanni 6:26-59) 
6. Noi dobbiamo mangiare il pane che scese dal cielo mediante la fede nel Vangelo dell’acqua e dello Spirito (Giovanni 6:28-58) 
7. Gesù Cristo, che divenne il pane della vita per noi (Giovanni 6:41-51) 
8. Come possiamo mangiare la carne di Gesù? (Giovanni 6:41-59) 
9. Credete in Gesù che venne dal cielo come vostro Salvatore nel vostro cuore (Giovanni 6:41-51) 
10. Così Gesù ci ha dato la vera vita eterna! (Giovanni 6:47-51) 
11. Come partecipare alla santa comunione con la giusta fede (Giovanni 6:52-59) 
12. Gesù, che ci ha dato il pane della vita (Giovanni 6:54-63) 
13. Voi dovete predicare la carne e il sangue di Gesù ai membri delle vostre famiglie (Giovanni 6:51-56) 
14. Per che cosa dobbiamo vivere? (Giovanni 6:63-69) 
15. Noi dobbiamo avere la corretta conoscenza della verità (Giovanni 6:60-71) 
 
Gesù ci ha dato la vita eterna attraverso la Sua carne e il Suo sangue

La chiesa tiene due sacramenti ordinati da Gesù. Uno è il battesimo, e l'altro è la santa Comunione. Noi partecipiamo alla comunione per riflettere sul vangelo di Verità rivelato attraverso il suo pane e vino, in ricordo di questo vangelo.
Nel rito della santa Comunione, noi mangiamo il pane in ricordo della carne di Gesù, e beviamo il vino come cerimonia del Suo sangue. In realtà, il vero significato della santa Comunione è rafforzare la nostra fede nella Verità che Gesù ci ha salvato dai peccati del mondo e dato la vita eterna attraverso il Suo battesimo e la Sua morte sulla Croce.
Tuttavia, il problema è che quasi tutti i cristiani partecipano alla santa Comunione solo formalmente, senza neanche rendersi conto di cosa Gesù intendeva con la frase: "La mia carne è vero cibo e il mio sangue è vera bevanda"(Giovanni 6:55). Pertanto, nel vangelo dell'acqua e dello Spirito, noi dobbiamo ancora una volta concentrarci sul significato del comandamento di Gesù di mangiare la Sua carne e bere il Suo sangue, e credere in esso.
Scarica eBook
PDF EPUB
Libro Stampato Gratuito
Aggiungi questo libro al carrello