Studi Sul Tabernacolo

Il Candelabro d'oro

 
Il candelabro d'oro era fatto con un talento d'oro puro. Il suo fusto era lavorato al martello da un unico pezzo da un talento di oro puro, con tre bracci che uscivano da ognuno dei suoi due lati, e sette lampade poste sulla cima del fusto e i suoi sei bracci. Poiché il candelabro d'oro era fatto di un talento d'oro puro, era una vista splendida e bella in modo avvincente.
In cima al candelabro d'oro, c'erano sette lampade per conservare l'olio, che era acceso per illuminare il Santuario in ogni momento.
Poiché il candelabro d'oro dentro il Santuario brillava sempre di luce scintillante, allo stesso modo anche quelli che diventano figli di Dio credendo nel vangelo dell'acqua e dello Spirito possono illuminare questo mondo con la luce della salvezza che salva le persone dai loro peccati. In altre parole, solo quelli che hanno ricevuto la remissione dai peccati attraverso il vangelo dell'acqua e dello Spirito possono adempiere il ruolo del candelabro che emette la luce di salvezza, in modo che anche altri possano conoscere questa verità e ricevere la remissione dei loro peccati.
Il candelabro d'oro aveva fiori, bulbi ornamentali, e calici. Come Dio comandava che sette lampade dovessero essere poste sul candelabro, quando il candelabro era acceso, l'oscurità scompariva ogni volta nel Santuario. Questo significa che i giusti che sono stati mondati dai loro peccati credendo nel vangelo dell'acqua e dello Spirito devono riunirsi, costruire la Chiesa di Dio, e illuminare questo mondo. La luce del candelabro che brillava nel Santuario è il vangelo dell'acqua e dello Spirito, che caccia via l'oscurità di questo mondo.