Studi Sul Tabernacolo

La Tavola per i pani dell'offerta

 
La tavola dei pani dell'offerta, uno degli strumenti che si trovavano dentro il tabernacolo, era fatta di legno di acacia, ed era rivestita di oro puro. Misurava due cubiti (90 cm : 3 piedi) di lunghezza, un cubito e mezzo (67,5 cm : 2.2 piedi) di altezza, e un cubito (45 cm : 1,5 piedi) di larghezza. Sulla tavola dei pani dell'offerta erano sempre poste 12 forme di pane, e questo pane poteva essere mangiato solo dai sacerdoti (Levitico 24:5-9).
Tra le caratteristiche della tavola dei pani dell'offerta ci sono: essa aveva una cornice di un palmo tutto intorno; un bordo d'oro era posto tutto intorno a questa cornice; quattro anelli d'oro erano posti sui quattro angoli; e gli anelli mantenevano le stanghe di legno di acacia rivestito d'oro che erano usate per trasportare la tavola. Anche gli utensili sulla tavola - i suoi piatti, coppe, anfore, e tazze per versare - erano fatti d'oro.
Esodo 37:11-12 riferisce: "La rivestì d'oro puro, dentro e fuori. Le fece intorno un bordo d'oro. Le fece attorno una cornice di un palmo e un bordo d'oro per la cornice." La tavola dei pani dell'offerta nel Santuario della Casa di Dio aveva una cornice che era alta come un palmo, e intorno alla cornice era posto un bordo d'oro. Perché Dio comandò a Mosè di porre una tale cornice? Questa cornice di un palmo, sporgendo di circa 10 cm, serviva ad impedire che il pane sulla tavola cadesse.
Poiché solo i sacerdoti potevano mangiare il pane che era posto sulla tavola dei pani dell'offerta, così noi dobbiamo diventare coloro che possono mangiare questo pane spiritualmente. Solo coloro che sono stati salvati dai peccati e hanno ricevuto la vita eterna credendo nel battesimo di Gesù Cristo e nel sangue della Croce - in altre parole, solo coloro che credono nel vangelo dell'acqua e dello Spirito come loro salvezza - possono mangiare questo pane.