FAQ sulla Fede Cristiana

Soggetto 1: Rinasce d'acqua e di Spirito

1-11. PERCHÉ GESÙ SACRIFICÒ SE STESSO SULLA CROCE?

Il sacrificio di Gesù era per i peccati dell’uomo che Egli tolse attraverso il Suo battesimo. Egli diede all’uomo la sua carne per saldare per i peccati dell’uomo cosí che l’uomo poteva essere reso libero dalla punizione per i suoi peccati.
Ciò che dobbiamo sapere è che Gesù fu battezzato nel Giordano per togliere tutti i peccati dell’uomo. E noi dobbiamo credere che Gesù morì sulla Croce per questa ragione.
Se Gesù non fosse stato battezzato prima che Egli fosse crocifisso, se Egli non fosse morto sulla Croce, tutti i nostri peccati sarebbero rimasti. Quindi noi dobbiamo credere nel battesimo e nel sangue di Gesù. Poiché Gesù è il Figlio di Dio, l’Agnello sacrificale, Egli fu sacrificato per cancellare tutti i nostri peccati.
Noi dobbiamo tutti credere che Gesù è il Figlio di Dio, che Egli fu battezzato per togliere tutti i peccati del mondo, e che Egli fu crocifisso per i nostri peccati. Gesù fu battezzato per togliere tutti i peccati dell’uomo, allora fu crocifisso cosí che noi, i peccatori, potevamo essere salvati da tutti i nostri peccati ed essere liberi dalla punizione.